Anticorpi anti Dengue

Gli anticorpi anti Dengue sono anticorpi rivolti verso il virus Dengue, utili per la diagnosi della febbre emorragica di Dengue.

La Dengue, più correttamente definita febbre Dengue, febbre emorragica di Dengue o febbre spaccaossa, è una malattia infettiva, causata dall’omonimo virus Dengue.

La Dengue è una patologia tropicale , ed esiste in quattro tipi leggermente differenti, chiamati Den-1, Den-2, Den-3 e Den-4. Il contagio della Dengue non avviene direttamente tra le persone: il virus è trasmesso tramite un vettore, solitamente una zanzare del tipo Aedes, che trasmette così il sangue infetto prelevato da una persona malata, ad una persona sana.

Il tempo di incubazione della Dengue è di circa 5-7 giorni. I sintomi principali della Dengue sono la febbre, anche superiore a 39°C, le artalgie (dolori alle articolazioni, Lle mialgie (dolori ai muscoli).

La diagnosi clinica della febbre di Dengue non è sempre facile, poichè entra in diagnosi differenziale con il tifo, con la febbre da zecche del Colorado, con la febbre gialla e con altre febbri di tipo emorragico. Anche l’utilizzo degli anticorpi non dà sempre una risposta definitiva poichè ci sono spesso falsi positivi a causa di reazioni crociate con altri virus del tipo Flavivirus.

L’ OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità, WHO) ha pensato a dei criteri clinici che possano accompagnare la positività degli anticorpi anti-Dengue nella diagnosi della febbre emorragica Dengue:

  • esordio acuto di febbre alta (maggiore di 38°C) di tipo continuo con durata di almento 3-7 giorni,
  • presenza di manifestazioni emorragiche, con almeno uno dei seguenti sintomi e segni: manifestazioni cutanee come petecchie, porpora, ecchimosi, e sanguinamenti come gengive sanguinanti, ematemesi (vomito ematico) o melena (feci con sangue scuro);
  • ingrossamento del fegato (epatomegalia);
  • diminuzione delle piastrine (trombocitopenia) a meno di 100000/ml);
  • emoconcentrazione (ematocrito aumentato del 20% rispetto ad un precedente controllo).

Gli anticorpi anti Dengue sono rilevati mediante test di inibizione dell’ emoagglutinaziane (HI), di fissazione del complemento, immunoenzimatici (ELISA), di neutralizzazione o di immunocattura.

Mediante test di immunocattura è possibile distinguere fra le frazioni IgM ed IgG: è un test altamente specifico e si positivizza entro una settimana di malattia. 

Anticorpi anti Dengue positivi

La positivizzazione degli anticorpi anti Dengue avviene come vero positivo per le seguenti cause:

  • Dengue

Falsi positivi da reattività crociata

La positivizzazione degli anticorpi anti Dengue avviene come falso positivo per le seguenti cause:

  • Malattie da flavivirus (febbre gialla, encefalite giapponese ed altre encefaliti virali).

 

 

Anticorpi anti Dengue
Vota questo articolo

Tags:

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami

Copyright Esamievalori.com 2018

Log in with your credentials

Forgot your details?