Potassio alto nel sangue: cause, sintomi, dieta

Potassio alto nel sangue: cause, sintomi, dieta
5 (100%) 7 votes

Potassio alto o iperkaliemia

Il riscontro di potassio alto nel sangue viene definito con i termini scientifici di iperpotassiemia o iperkaliemia. Le cause sono molteplici e vanno da un aumentato introito di potassio con la dieta, ad una ridotta eliminazione di potassio a livello urinario, all’esagerato rilascio di potassio dall’interno delle cellule verso l’esterno. I sintomi principali sono

Cos’è il potassio

Il potassio è un minerale essenziale per il nostro organismo; ricopre infatti un importante ruolo nel mantenimento dell’equilibrio idro-salino ed è alla base di importanti funzioni neuromuscolari e cardiache.
IperkaliemiaIl potassio assorbito nell’intestino passa nel sangue e tutto ciò che è in eccesso viene semplicemente filtrato ed eliminato dai reni. Quando questi organi non sono in grado di svolgere correttamente la loro funzione, il livello di potassio nel sangue aumenta (iperkaliemia). Altri fattori possono tuttavia contribuire a questo incremento, tra cui un maggiore apporto alimentare e l’assunzione di alcuni farmaci.
Un livello di potassio troppo alto nel sangue comporta conseguenze anche molto gravi per la salute, soprattutto per quanto riguarda il cuore, l’apparato muscolo-scheletrico e il sistema nervoso.

Valori di potassio alto o iperkaliemia

L’iperkaliemia (o iperpotassiemia) è definita come una concentrazione sierica di potassio uguale o superiore ai 5,5 mEq/l.

Cause di potassio alto

Quali sono le cause di potassio elevato nel sangue? Le principali cause di potassio alto sono:

  • i disturbi renali,
  • diuretici e altri farmaci che influiscono sul funzionamento dei reni
  • utilizzo eccessivo di integratori di potassio
  • Morbo di Addison: Le ghiandole surrenali non producono abbastanza ormoni, che sono necessari per una corretta regolazione renale.
  • Gravi ustioni
  • Utilizzo di sostanze d’abuso e alcolici.
  • Anemia emolitica.
  • Grave sanguinamento a livello gastrointestinale.
  • Alcuni tumori e neoplasie

 

Sintomi di iperpotassiemia

I sintomi legati all’eccesso di potassio nel sangue sono

  • crampi
  • debolezza muscolare
  • tremori
  • squilibri di pressione arteriosa
  • affaticamento e astenia
  • tachicardia fino, nai casi più gravi, all’arresto del battito cardiaco
  • shock cardiogeno con pericolo di morte

Come abbiamo visto quindi i rischi nell’avere livelli aumentati di potassiemia sono molti, ed in caso di riscontro di iperpotassiemia alle analisi del sangue è fondamentale recarsi subito dal proprio medico.

Cosa mangiare se il potassio è alto?

Cosa fare in caso di potassio alto? Dato che spesso il potassio alto spesso è conseguente ad un esagerato introito con dieta ed alimentazione, la prima cosa da fare è evitare gli alimenti che contengono elevati quantitivi di potassio, come ad esempio:

  • frutta
  • verdura
  • crusca
  • prodotti integrali
  • frutta secca
  • uva
  • banane
  • castagne
  • noci di cocco
  • kiwi
  • legumi
  • patate
  • carciofi
  • spinaci
  • funghi
  • insaccati
  • prosciutto
  • sardine
  • cacao
  • cioccolata
  • succhi di frutta
  • lievito di birra
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Contattaci

Contattaci e poni la tua domanda

Sending

Esamievalori.com 2017. 

Log in with your credentials

Forgot your details?