CREATININA BASSA sintomi e cause

CREATININA BASSA sintomi e cause
3.8 (75.85%) 53 votes

La creatinina è una proteina che rappresenta il prodotto di scarto derivante dalla normale degradazione del tessuto muscolare. La creatinina viene filtrata attraverso i reni ed escreta nelle urine. Il riscontro di creatinina bassa nel sangue è spesso indice di una ridotta massa muscolare. Una creatinina bassa quindi va indagata per capire se vi sono malattie croniche sottostanti.

Creatinina bassa

La creatinina è una sostanza presente nel sangue, che deriva dalla degradazione della creatina, una proteina che viene immagazzinata nel tessuto muscolare e che, una volta fosforilata a fosfocreatina, rappresenta la riserve si energia dei muscoli.

Creatinina bassa valori

Si considerano valori bassi di creatinina ematica:

Creatininemia inferiore a 0.6 mg/dl (milligrami su decilitro) o a 53 µmol/l (micromoli su litro) negli uomini

Creatininemia inferiore a 0.5 mg/dl (milligrammi su decilitro) o a 44 µmol/l (micromoli su litro) nelle donne

Creatininemia inferiore a 0.7 mg/dl (milligrammi su decilitro) o a 62 µmol/l (micromoli su litro) nei bambini

La misurazione della creatinina è molto utile in medicina, poiché i livelli della creatinina nel sangue sono utilizzati come indice della funzione del rene. La capacità dei reni di eliminare la creatinina è chiamata clearance della creatinina, ed è un dato che può essere misurato direttamente o, più spesso, calcolato tramite apposite formule, e che aiuta a stimare la velocità di filtrazione glomerulare (GFR, o Glomerular Filtration Rate) cioè la velocità con cui si forma il filtrato dei reni, un indicatore della funzionalità renale.

Normalmente tutto il sangue del nostro corpo viene pompato attraverso i reni e viene quindi filtrato centinaia di volte al giorno. Nei reni, la parte liquida del sangue (plasma) viene convogliato attraverso piccole arterie che fungono da piccoli filtri (chiamati nefroni), che riassorbono la maggior parte del liquido che li attraversa. Il liquido e le scorie che i reni invece non riassorbono, e che quindi non tornano in circolo, sono escreti (eliminati) sotto forma di urina.

Creatinina ridotta.
La riduzione della creatinina può essere la conseguenza di una malattia cronica.

Come già detto, la percentuale di sangue che passa attraverso i reni e viene filtrato viene chiamato tasso di filtrazione glomerulare o GFR. Gli organi deputati alla filtrazione del sangue nei reni sono i glomeruli, cioè microscopici fasci di vasi sanguigni all’interno di nefroni e costituiscono la parte fondamentale del sistema filtrante. Il tasso di filtrazione glomerulare normalmente non può essere misurato direttamente, ma viene ricavato in base ai valori di creatinina, all’età e al sesso del paziente tramite formule come quella di Cockcroft-Gault, la Modification of Diet in Renal Disease (MDRD), e la Chronic Kidney Disease Epidemiology Collaboration (CKD-EPI).

Che cosa sono la creatinina e la clearance della creatinina? La creatinina è un prodotto di scarto che viene prodotta continuamente durante la normale degradazione muscolare. I reni filtrano la creatinina dal sangue e la convogliano nell’urina, riassorbendone una quantità quasi nulla.

La quantità di sangue, che i reni possono depurare dalla creatinina ogni minuto è chiamata clearance della creatinina.

La clearance della creatinina in una persona giovane che goda di buona salute è di circa 120 millilitri al minuto (120 ml/min). Questo vuol dire che ogni minuto 120 ml di sangue vengono depurati dalla creatinina.

Generalmente, la clearance della creatinina rappresenta una buona stima del tasso di filtrazione glomerulare.

Ovviamente, se la funzione renale peggiora, i reni riescono a depurare meno creatinina, quindi avremo creatinina alta nel sangue, e riduzione della clearance della creatinina, cioè riduzione della velocità di filtrazione glomerulare.

In altri casi, molto più raramente, agli esami del sangue si può riscontrare una creatinina bassa, a cui spesso si associa il riscontro di urea bassa. Di seguito riporteremo cause e sintomi di creatinina bassa.

 

Creatinina bassa cause

Cosa vuol dire avere la creatinina bassa nel sangue? Dato che la creatinina è un prodotto di scarto delle proteine dei nostri muscoli, il significato del riscontro di creatinina bassa potrebbe essere in prima ipotesi una riduzione della massa muscolare.

Di seguito riportiamo una lista delle principali cause di creatinina bassa negli adulti e/o nei bambini.

  • Riduzione/perdita di massa muscolare (sarcopenia). Questo può essere legato a malattie specifiche, come ad esempio la distrofia muscolare o altre malattie neurologiche, ma può essere anche correlato all’invecchiamento),
  • Emodiluizione in corso di gravidanza: in corso di gravidanza si modifica la percentuale di acqua corporea totale, portando ad una diversa concentrazione delle proteine ematiche e ad una modificazione dei livelli di creatinina nel sangue. Ecco perchè non è preoccupante il riscontro di creatinina bassa in gravidanza.
  • Cirrosi epatica: durante una malattia cronica del fegato si ha una diminuzione della produzione proteica e una contemporanea perdita di massa muscolare
  • Infezioni
  • Neoplasie: i tumori sono spesso caratterizzati da marcato dimagrimento (cachessia) a causa della riduzione dell’appetito, della frequente presenza di nausea e dall’aumentata attività metabolica delle cellule tumorali
  • Insufficienza cardiaca: lo stato anasarcatico (cioè la presenza di grande quantità di liquido che impregna i tessuti corporei, soprattutto il sottocute) in corso di scompenso cardiaco può portare alla diluizione delle sostanze presenti nel plasma, portando al riscontro di creatinina bassa
  • SIADH: ritenzione di liquidi legato ad una sindrome da inappropriata secrezione dell’ormone antidiuretico (SIADH).
  • Dieta povera di proteine (dieta ipoproteica).

Questo articolo ti è utile? Dai il tuo +1, te ne saremo grati!

 

Creatinina bassa sintomi

La creatinina bassa non è legata a sintomi precisi: sicuramente, la presenza di dimagrimento con perdita di massa muscolare si può associare a:

  • astenia (stanchezza)
  • iporessia (perdita di appetito) o anoressia (assenza completa di appetito)
  • allettamento (incapacità di muoversi e necessità di stare sdraiato tutto il giorno)
  • in altri casi una creatinina bassa non porta alcun sintomo particolare.

Non vi sono rimedi o cure specifiche da attuare se si riscontra un valore basso di creatinina, nel senso che va prima capita la cause di tale alterazione. Andrà quindi sospesa l’assunzione di alcolici e indagata la funzionalità epatica, oltre ad eseguire degli esami di routine per evidenziare eventuali anomalie (di solito quindi si eseguono emocromo, urea, sodio, potassio, calcio, AST, ALT, GGT, ALP, esame urine, elettroforesi proteica con proteine totali, globuline e dosaggio dell’albumina).

Cosa serve per fare il prelievo

E’ necessaria una preparazione particolare per effettuare il dosaggio della creatininemia?

  •  
  •  
  •  
  •  

4 thoughts on “CREATININA BASSA sintomi e cause

  1. salve dottore ho ritirato gli esami e trovo Creatinina o,57 ( valore di riferimento 0,80-1,30) Got 11,00 (valore di riferimento 15-37) Gpt 15 (valore di riferimento 30-65) Ves 2 ( valore di rifermento 4-12) vitamina D 11,4 ( valori di riferimento 30–100) tutti valori bassi? perché?

    1. Salve, un valore basso di creatinina non è preoccupante, se per il resto lei gode di buona salute. Va corretta l’ipovitaminosi D. Faccia in ogni caso riferimento al medico curante. Cordiali saluti.

  2. Salve..
    Ho 35 anni sono donna sono sposata ho fatto il prelievo del sangue è uscito la creatinemia 0,58 come risultato invece valore di riferimento doveva essere
    0-6-1,30 ancora devo andare dal dott sto preoccupata e qualcosa????

    1. Salve, assolutamente nessuna preoccupazione. Molto probabilmente non è nulla di grave. Avvisi comunque il medico del risultato degli esami. Cordiali saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *