ANTICORPI ANTI PEROSSIDASI TIROIDEA (antiTPO o ab TPO)

ANTICORPI ANTI PEROSSIDASI TIROIDEA (antiTPO o ab TPO)
3.25 (64.95%) 101 votes

Gli anticorpi anti tireoperossidasi tiroidea (anticorpi anti TPO o ab TPO) sono degli autoanticorpi, cioè degli anticorpi rivolti contro il nostro organismo, in questo caso contro l’enzima tireoperossidasi o perossidasi tiroidea.

Anticorpi anti tireoperossidasi

Gli anticorpi anti tireoperossidasi, chiamati anche anticorpi anti perossidasi tiroidea, ab anti tireoperossidasi, anti tpo, o abtpo, sono rivolti contro la tireoperossidasi (perossidasi tiroidea), che è l’enzima  fondamentale per la produzione di ormoni tiroidei (T4 o tiroxina e T3 o triiodotironina) a partire dalla tireoglobulina.

Sono definiti autoanticorpi, poichè attaccano strutture del nostro stesso organismo.

La tireoperossidasi, o perossidasi tiroidea, è un enzima che promuove la iodurazione della tirosina a formarne la monoiodotirosina (MIT) e la diiodiotirosina (DIT), i quali unendosi danno origine agli ormoni tiroidei.

Gli anticorpi anti tireoperossidasi, assieme agli anticorpi anti tireoglobulina e agli anticorpi anti recettore del TSH, costituiscono i cosiddetti anticorpi tiroidei, chiamati anche anticorpi anti tiroide.

Gli autoanticorpi anti tireoperossidasi sono molto frequenti nelle malattie autoimmuni della tiroide, in particolare la tiroidite di Hashimoto è caratterizzata dalla positività degli anticorpi anti tireoperossidasi in oltre il 90% delle persone colpite.

Un’altra malattia autoimmune, il morbo di Basedow è caratterizzato da  ab tpo positivi nel 80% dei casi va detto anche che gli anticorpi anti tireoperossidasi possano essere riscontrati in una piccola percentuale di persone con malattie autoimmuni che colpiscono organi diversi dalla tiroide.  Inoltre una persona sana su 10 circa ha gli anticorpi anti perossidasi tiroidea positivi pur in assenza di malattia tiroidea.

Infine, può accadere che questi autoanticorpi siano misurabili nel sangue solo dopo un certo periodo di tempo dall’inizio della malattia: in altre parole un primo controllo degli anticorpi anti tireoperossidasi può risultare negativo anche in presenza di una tiroidite autoimmune; in questi casi, se il sospetto clinico è forte questo esame va ripetuto trascorso un certo periodo di tempo per rievare la positività o confermare la negatività degli autoanticorpi anti tpo.

La concentrazione nel sangue degli anticorpi anti perossidasi tiroidea è maggiore quanto è maggiore la probabilità che ci sia una patologia autoimmune a carico della ghiandola tiroide: esiste quindi una certa relazione tra l’attività autoimmunitaria responsabile del processo infiammatorio tiroideo e la concentrazione degli anticorpi anti tireoperossidasi.

Autoanticorpi anti tireoperossidasi alti

Ecco elencate le cause di positività degli anticorpi anti tireoperossidasi, elencate in ordine di frequenza:

  • Tiroidite di Hashimoto: detta anche tiroidite linfocitaria o tiroidite cronica autoimmune è una malattia piuttosto comune. Rappresenta probabilmente la causa più frequente di ipotiroidismo dell’adulto. Nella fase iniziale della tiroidite di Hashimoto la funzione tiroidea può essere ancora normale, mentre nelle fasi successive di solito si sviluppa inizialmente ipotiroidismo subclinico e poi ipotiroidismo conclamato, con TSH alto e fT4 basso. La diagnosi si basa ovviamente sulla clinica e sul riscontro di presenza in circolo di anticorpi antitireoglobulina e antiperossidasi alti. Gli anticorpi anti tireoglobulina tendono ad essere più alti nelle prime fasi della malattia, per poi calare alla distanza, mentre gli anticorpi anti perossidasi tiroidea solitamente restano alti per molti anni dopo la diagnosi.
  • Morbo di Graves Basedow: è la causa più comune di ipertiroidismo, spesso accompagnata da gozzo, oftalmopatia (il tipico “occhio sporgente”) e raramente da dermopatia (mixedema a livello pretibiale). L’iperplasia e l’iperattività della tiroide sono causate da anticorpi circolanti il cui antigene specifico è rappresentato dal recettore del TSH presente sulla superficie delle cellule tiroidee (tireociti). Gli anticorpi anti TSH (anti TSH-R o TSH-R Ab) stimolano la tiroide a produrre ormoni tiroidei in modo esagerato. In questa patologia, oltre agli anticorpi anti TSH, si riscontrano in oltre 3/4 dei pazienti anticorpi anti tireo perossidasi.
  • Tiroidite granulomatosa: o tiroidite di De Quervain, è una infiammazione sub-acuta della ghiandola tiroide, generalmente scatenata da un’infezione virale, che porta allo sviluppo di un transitorio ipertiroidismo che sfocia poi in ipotiroidismo. Clinicamente la malattia si manifesta con mialgie (dolori muscolari), faringite, modesta febbre e astenia (stanchezza). In seguito, persistendo la febbre, può comparire dolore e tumefazione (rigonfiamento) al collo. In una modesta percentuale dei casi vi sono anticorpi  anti tireoglobulina e anti tireoperossidasi  positivi.
  • Gozzo tiroideo sporadico: è il tipo di gozzo che non dipende da cause ambientali come la carenza di iodio (non è quindi “endemico”) bensì è causato da altri fattori come ad esempio patologie tiroidee o da neoplasie della tiroide.
  • Malattie reumatologiche: come il lupus eritematoso sistemico (LES), la sindrome di Sjogren e l’artrite reumatoide.
  • Malattie immuno-ematologiche: come l’anemia emolitica autoimmune, la miastenia gravis, l’anemia perniciosa  e il diabete mellito di tipo 1.
  • Neoplasie: come il tumore al colon o il tumore alla tiroide.
  • Gravidanza

Ti è piaciuto l’articolo? dai il tuo +1!

  •  
    31
    Shares
  • 31
  •  
  •  

64 thoughts on “ANTICORPI ANTI PEROSSIDASI TIROIDEA (antiTPO o ab TPO)

  1. Buongiorno ho fatto l’ecografia, siccome ho difficolta nel dimagrire ,alla tiroide e mi ha stato detto che c’erano delle disfunsioni e di fare le analisi . Ho chiamato così il mio medico curante facendomi segnare le analisi degli anti corpi tiroidei ma mi ha segnato solo due di questi: abTPO 19,71 e i valori normali sono da 1a 16; e abTG 6,35 e i valori normali sono da 5 a 100.. secondo voi i valori sono nella norma ? Devo fare altre analisi riguardanti gli altri due anticorpi ?

    1. Salve, immagino i valori degli ormoni tiroidei siano riportati in pmol/l, e quindi normali. Il TSH è nella norma. L’alterazione degli anticorpi anti tireoperossidasi tiroidea indica una predisposizione autoimmunitaria, TSH, tiroxina e triiodotironina libere andranno ricontrollati nel tempo per evidenziare eventuali future alterazioni. Faccia sempre e comunque riferimento al medico curante che le indicherà l’iter più appropriato. Cordiali saluti

  2. Buongiorno,

    Mia figlia è seguita per un nodulo tiroideo (tiroidite autoimmune, eutirox 75mg, 26 anni). Questi i dati delle ultime analisi. Lei come la vede ? Le sarei immensamente grato per la sua risposta.
    TSH 2.6
    anti TPO 745.8
    anti TG < 4.0

    1. Salve, il TSH è nella norma, se ha una tiroidite autoimmune riconosciuta è normale trovare gli anticorpi anti tireoperossidasi alterati. Faccia sempre riferimento al medico curante, cordiali saluti.

  3. Esamo e valori
    Buon giorno sono un 60enne , ho 6 stend al cuore con precdente infarto, non avebo mai eseguito gli esami alla tiroide, elenco i risultati:
    TSH 1,610
    FT3 3,5
    FT4 1,51

    ANTICORPI PEROSS. TIROIDEA 203,90 e viene segnalato come alto.

    La tiroide ha problemi?
    Grazie

    1. La presenza di anticorpi anti tireoperossidasi alti non implica per forza un danno alla tiroide. Nel suo caso la funzione tiroidea è normale. Faccia sempre riferimento al medico curante e controlli periodicamente ormone tireostimolante e tiroxina e triiodotironina. Cordiali saluti

  4. Buongiorno,
    Mi farebbe molto piacere avere un parere esperto, in merito ad un riscontro anomalo nei valori di TPO.
    Il medico di base mia ha suggerito un controllo generale del sangue per lo più per comprendere l’entrata o meno in menopausa (età 48, altezza 170 cm, peso 55 kg) e se l’alimentazione adottata può ritenersi corretta (no carne, no latticini, sì pesce, verdura, pochi carboidrati e poca frutta).
    Di seguito gli esiti.
    EMATOLOGIA
    Sg-Emocromocitometrico_Formula = normale
    Formula Leucocitaria = normale
    CHIMICA CLINICA
    S-Creatinina = 0,81 mg/dL (0,50 – 0,80)
    S-Sodio = 141 mmol/L (132 – 149)
    S-Potassio = 4,3 mmol/L (3,5 – 5,5)
    S-Protidogramma elettroforetico = tutto nella norma eccetto le Globuline beta 1 = 10,6 % (6,0 – 9,8)
    ENDOCRINOLOGIA
    S-Gonadotropina LH = 18,38 mUI/mL
    S-Follitropina FSH = 27,69 mUI/mL
    S-Prolattina (PRL) = 13 ng/mL
    S-Progesterone 0,88 ng/mL
    S-17 Beta Estradiolo (eE2) 105,7 pg/mL
    S-Cortisolo (mattino) = 17,17 mcg/dL (4,49 – 22,40)
    P-Adrenocorticotropina (ACTH) = 6,91 pg/mL (4,70 – 48,80)

    PROFILO TIROIDEO
    S-hTSH Ultrasensibile = 2,276 mcU/mL (0,550 – 4,780)
    S-FT3 (Triiodotironina libera) = 2,88 pg/mL (2,30 – 4,20)
    S-FT4 (Tiroxina libera) = 1,190 ng/dL (0,890 – 1,760)
    S-Anti Tireoperossidasi = 796,30 UI/mL (< 60)
    S-Anti Tireoglobulina = 19,70 U/mL (< 60).

    Ringrazio sin da ora per il prezioso parere medico

    1. Gli anti TPO sono alti ma la funzione tiroidea è normale. Faccia sempre visionare tutto al medico curante, le consigliarà un controllo periodico degli ormoni tiroidei e della tireotropina. Cordiali saluti

  5. buongiorno, ho 48 anni, e ho ritirato le analisi, e ho visto che 2 esami sono al minimo abtpo 1 .. valori norm. 1-30,,, abtg 5… valori norm. 5-40, mentre la vitamina d a 27 val. norm. 30-100 . altri valori nella norma. grazie

    1. Anti TPO e anti tireoglobulina sotto la soglia va bene, sono normali. E’ un pò carente di vitamina D, che sarebbe da integrare. Faccia sempre riferimento al medico curante. Cordiali saluti

  6. Salve ho ritirato gli esami tsh2.46 tpo731,9 abtg65 anti recettori tsh1,3 un nodulo di ,1 centimetri e ,1 e 9mm devo preoccuparmi prendo molti kg

    1. Salve, il tsh è normale, se il suo medico curante o l’endocrinologo hanno dei dubbi riguardo i noduli tiroidei, le potrebbero consigliare un ago aspirato. Faccia sempre riferimento al medico curante, cordiali saluti

  7. Buongiorno, sono una ragazza di 35 anni e sto facendo degli accertamenti relativi alla tiroide. Ad oggi ho questi valori:

    TSH : 6,2
    FT3 FT4 : negativi
    ANTICORPI ANTI-TIREOPEROSSIDASI: 6335,56 (valore di riferimento: fino a 9,00)
    L’ecografia alla tiroide denota una aspetto granuloso e sembra ci sia stato una tiroidite.
    A breve devo andare dal medico ma sono un po’ preoccupata e volevo sapere se con questi valori ci possono essere delle neoplasie. Grazie per la vostra risposta

    1. Il quadro di tsh elevato e anticorpi anti perossidasi tiroidea molto alti sembra indicare la presenza di una tiroidite automunito in fase attiva. Non capisco il riferimento a ft3 ed ft4 negativi, sembra strano non sia riportato un valore. Faccia sempre e comunque riferimento al medico curante. Cordiali saluti

  8. Salve ho 30 anni e ho fatto gli esami della tiroide perché in poco tempo sono aumentata di peso pur mangiando poco. .gli esami sono VES 9 TSH 1,19 FT4 1,13 ANTI TIREOPEROSSIDASI 333 qst ultimi sono abbastanza alti anke perché i valori di riferimento porta fino a 130.. mi può dire qualcosa al riguardo? Io soffro di tiroidite di hashimoto e prendo l eutirox da 100 grazie mille spero in una sua risposta

    1. Salve, gli anticorpi anti perossidasi tiroidea elevati rientrano nel contesto della sua Tiroidite di Hashimoto. Faccia sempre e comunque riferimento al medico curante. Cordiali saluti

  9. buongiorno,
    ho una figlia di 6 anni che ha il diabete mellito tipo 1 ,abbiamo fatto una serie di esami e oggi abbiamo ritirato i risultati che non mi fanno stare tranquilla fino a lunedì pomeriggio che sentirò la sua dottoressa.
    TSH RIFLESSO
    S-tireotropina (TSH) ** 4,98 mUI/L (0.30-4.00)
    S- tiroxina libera (FT4) 12.6 pg/mL (7.6-14.6) autoanticorpi anti-tireoperossidasi **121.0 IU/mL ( <29 )

    1. C’è una componente automunito, in presenza però di ormone tireostimolante e ormoni tiroidei nella norma. Andranno gatti controlli periodici della funzionalità tiroidea. Faccia sempre e comunque riferimento al medico curante mi raccomando. Cordiali saluti

  10. Buongiorno ho appena ritirato i miei esami:
    Tsh 5.82
    Ft3 4.70
    Ft4 10.1
    Tireoperossidasi ab (tpo) 259.6
    Tireoglogulina ab 17.1
    Ho fatto questi esami per aumento di peso improvviso anni fa ho sofferto di ipertiroidismo può dirmi come vanno iiei esami visto alcuni valori che sono alti
    Ho 40 anni e ho appena avuto un aborto interno .
    Grazie.

    1. Salve, premesso che mancano le unità di misura nei suoi esami, sembra un quadro di ipotiroidismo subclinico con una componente autoimmune come evidenziato dagli anticorpi anti TPO alti. Questi esami andranno controllati a breve per vedere se FT4 e FT3 si riducono sotto i livelli di soglia. Faccia comunque riferimento al medico curante e/o allo specialista endocrinologo. Cordiali saluti

  11. ho fatto le analisi mi hanno riscontrato anti tirooperossidasi (anTPO) 1180
    mentre:
    tireotropina tsh
    ft4 ft3 nella norma ? dallecograzie è emrso piccolo nodulo, inoltre e mi capita di avere spesso una lieve febbre a 37 …mi devo preoccupare ? grazie

    1. Salve, probabilmente lei ha una componente autoimmune come evidenziato dagli anticorpi anti perossidasi tiroidea elevati, pur con una funzione tiroidea nella norma. Questi esami andranno controllati a breve. Il referto con il nodulo lo faccia valutare al suo medico curante. 37 gradi non è febbre. Cordiali saluti

  12. Salve vorrei un parere sui valori della mia tiroide…… Ho 33annni …..ft3 3,99 ft4 1,35. Tsh 1,58. Abtg <6.4. Tpo <0.8 mi può dare un suo parere grazie

  13. Buonasera,
    se possibile vorrei un suo parere per favore,
    ho fatto degli esami ematici per controllare la tiroide,
    questi sono i risultati:
    Tiroxina libera Ft4 9.2 (5.80-16.40)
    FT3 3.7 (2.50-3.90)
    TSH 1.19 (0.4-4.0)
    ATG 391 (<45)
    ATPO 213 (<35)
    TRAB 1.0 (< 1)
    Grazie mille, Cristina.

    1. Salve, gli ormoni tiroidei e il TSH sono nella norma, vi è un aumento degli anticorpi circolanti anti tireoperossidasi e anti tireoglobulina. E’ indicato monitorare la funzione tiroidea periodicamente, in ogni caso faccia vedere gli esami al suo medico curante e segua le sue indicazioni.

  14. Salve sono una ragazza ho 31 anni ..soffro di tiroide infatti prendo l’eutirox da0,75ml ho fatto i seguenti esami :
    Tsh 2,34
    Ft3 2,35
    Ft4 1,14
    Anti tireoglobulina 24,58 (5-100)
    Anti perossidasi 18,56 (1-16)
    Estradiolo 20
    Il mio ginecologo mi ha prescritto questi esami per un controllo e poi perche’sospetta un diabete latente..fevo preoccuparmi??

    1. No, non si preoccupi, in ogni caso non vi sono indicatori di diabete tra questi esami, la funzione tiroidea in buon compenso. Facci riferimento al ginecologo che le ha prescritto le analisi e che le saprà indicare l’iter più opportuno. Cordiali saluti

  15. Ho 77 anni ed a seguito di esami eseguiti è risultato che ho gli anticorpi anti tireoperossidasi a 4535, la calcitonina a 2, il tsh -reflex a 1,680 ,gli anticorpi anti tireoglobulina a 64 ; che cosa indicano questi valori? Che ho dei problemi? Le sarei grata di avere una sua gentile risposta. Distinti saluti

    1. Direi che TSH, calcitonina (se l’unità di misura è pg/ml) e anticorpi anti tireoglobulina sono nella norma. Gli anticorpi anti tireoperossidasi sono alterati, ma questo non significa automaticamente avere una tiroidopatia. Faccia sempre vedere gli esami al medico curante. Cordiali saluti.

      1. Grazie per la gentile risposta. Domani andrò dall’endocrinologo e sentirò il suo parere; spero non mi consigli un agoaspirato perchè ne ho il terrore ,dopo averlo effettuato per un tumore al seno; un dolore così forte non l’avevo mai sentito!! Come si effettua per la tiroide?
        Cordiali saluti e complimenti per la rubrica che aiuta chi di queste cose ne sa ben poco.

  16. Tsh2670 valori normali 0,35-3800
    Ft411,34 valori normali 7,80-15,40
    Ft3 2,57 valori normali 2,30-4,20
    Anticorpi antitireoglubilina 379 valori normali 0-40
    Anticorpi anti perossidasi >1300 valori normali 0-40
    Ig stimolanti la tiroide Rth <0,10 valori normali <0,10
    Come interpreto i valori alti?

    1. I valori alterati di abTPO e abTGB, pur con funzione tiroidea nella norma, potrebbero indicare una prodisposizione a malattie autoimmuni, motivo per cui la funzione tiroidea andrà controllata periodicamente. Per quale ragione ha effettuato queste analisi? mi raccomando faccia sempre e comunque affidamento al medico curante.

  17. Buonasera,
    ho appena ritirato le analisi del sangue di mio marito (42 anni) e questi sono i valori:
    FT3 3,17
    FT4 1,02
    TSH 2,271
    Anticorpi anti tireoglobina 143,74
    Anticorpi anti perossidasi tireoidea 236,46
    Sono preoccupata per i valori degli anticorpi…cosa ne pensa?

    1. La funzione della tiroide è nella norma, i valori modestamente alterati di abTPO e abTGB potrebbero indicare una prodisposizione a malattie autoimmuni, motivo per cui la funzione tiroidea andrà controllata periodicamente. Per quale ragione il marito ha effettuato queste analisi? In ogni caso faccia sempre e comunque affidamento al suo medico curante.

  18. Buonasera ho ritirato gli esami e con sorpresa ho letto anti tireoglobuline 38.4 anti-tireoperossidasi 784,2
    Vca abs IgG 2,90 positivo
    T3 Libero 2,87
    T4 Libero 1,06
    TSH 2,33
    Sono preoccupata
    Che significa ?

    1. Se le unità di misura sono quelle classiche, la funzione tiroidea è normale, con sola alterazione degli anticorpi anti TPO. Motivo per cui sono stati richiesti gli esami?

  19. Salve ho 28 anni e sono diabetica da 10. Ho fatto gli esami ieri e ho un valore di abTPO 2850 con valori di riferimento 0-60. Non vi è l’asterisco. C’è da preoccuparsi?

  20. A che tipo di problema tiroideo potrebbero corrispondere questi risultati?

    S-fT4 15. 6. (Riferimento 11. 5 – 24. 5)
    S-TSH riflesso 4. 84 (Riferimento 0. 270 – 4. 500)
    S-Ab anti-tireoglobulina 189 (Riferimento 115)
    S-Ab anti-tiroperossidasi 11 (Riferimento 34)

    1. TSH e fT4 sostanzialmente nella norma, minimo aumento degli anticorpi anti tireoglobulina, anti tpo normali, mi sembra una situazione al momento di sostanziale normale funzione tiroidea. Per quale motivo sono stati effettuati gli esami?

      1. La ringrazio per la celere risposta.
        Gli esami me li ha prescritti il medico in seguito ad una serie di sintomi tra cui aumento di peso improvviso senza nessun cambiamento nello stile di vita e gravi alterazioni del ciclo mestruale. Secondo lei se la situazione è nella norma perchè potrebbe avermi chiesto di effettuare un’ecografia del collo?

  21. Ho appena ritirato degli esami e i valori sballati sono.
    glucosio 101
    colesterolo totale 227
    colesterolo hdl 71
    Ab Anti tireoperossidasi (AbTPO) 543
    Ab Anti Tireoglobulina (AbTg) 62
    cosa devo eliminare dall’alimentazione
    Grazie
    Linda

    1. Salve, direi che non vanno male… Il colesterolo ematico e appena sopra i livelli di normalità, consiglierei di contenere per quanto possibile gli alimenti grassi e di fare più movimento. Per quanto riguarda gli autoanticorpi positivi va completato il quadro con la funzionalità tiroidea se non già eseguita. Faccia comunque riferimento al medico curante che le consegnerà il da farsi. Cordiali saluti

  22. La ringrazio infinitamente. Mi sono preoccupata, quindi scusi l’ignoranza ma è normale avere questi anticorpi ab anti-tpo?
    Volevo sapere quindi non ho nessuna tiroidite autoimmune?
    Ultimissima domanda questi anticorpi possono diminuire o aumentare? Mi è stato detto di fare nuovamente l’esame a settembre.. Sono terrorizzata.
    La ringrazio di nuovo infinitamente.

    1. Gli anticorpi anti perossidasi tiroidea possono essere presenti in minime quantità e questo senza correlare con patologie tiroidee autoimmuni. Non posso dirle con certezza che non aumenteranno, l’unico modo è controllarli tra qualche mese, seguendo le indicazioni dei medici che la seguono. Cordiali saluti

  23. Salve sono una ragazza ho 23 anni mi hanno detto che ho una tiroidite aitoimmune in quanto ho delle cisti colloidee di 3 mm alla tiroide.
    Ho effettuato analisi del sangue con il seguente risultato:
    Tsh: 2.63 ( valori di riferimento 0,35-3,70)
    Ft4 17,0 (valori di riferimento 10,0-22,7)
    Ft3 5,4 (valori di riferimento 3,5-6,5)
    S-ab anti Tpo 55 (valori di riferimento 0-60)

    1. Direi che la funzione tiroidea e l’autoimmunità sono perfettamente nella norma. Il fatto di avere una cisti tiroidea non significa avere una tiroidite autoimmune. Non manchi di far vedere questi esami al suo medico curante. Cordiali saluti

  24. FT3 – 3.39
    FT4 – 0.79
    TSH – 2.98
    Ab Anti-Tireoglobulina 0.9
    Tireoglobulina 208.4
    Ab Anti-Treoperossidasi 308.4
    Ho 24 anni, con questi valori il prossimo passo da fare qual’è.

  25. mia figlia 24 anni e’ affetta da diabete mellito dall’eta’ di 3 anni, ha il valore tpo alto 865,4 il tsh e’ 3,88 l’ ft4 e’0,94 e l’ab anti tireoglobulina e’ di 27,1 potete commentarmi questi valori. grazie

    1. La funzione tiroidea sembra normale,gli anticorpi anti perossidasi tiroidea sono elevati, probabilmente c è una predisposizione all’autoimmunità vista anche la presenza di diabete, sarà da controllare tsh è ormoni tiroideie nel tempo. In ogni caso faccia sempre affidamento al medico curante che la segue

  26. Buongiorno. Ho una figlia di 14 anni. Abbiamo notato una crescita, ed uno sviluppo, lenti. E’ Alta 1,45 mt. e pesa 44 Kg. e si è già “formata”.
    Abbiamo fatto delle analisi e i risultati, fuori norma, sono:
    AAT 246,8 (Val. di riferimento 0,0 – 4,1)
    ATPO 320,6 (Val. di riferimento 0,0 – 5,6)
    IGF1 627,3 (Non capisco i valori di Rif.)
    In questo momento è sotto controllo presso l’ospedale di Catania nel reparto di Endocrinologia.
    Posso avere un Vs. parere? Grazie

    1. Per risponderle in modo appropriato ci sarebbe bisogno di avere il quadro completo, in ogni caso la ragazza denota una predisposizione all’autoimmunita, il reparto di endocrinologo penso sia il luogo migliore per fare chiarezza. Cordiali saluti

  27. Salve ho i valori molto alti,il colesterolo a 146…FT3 a 3,28..la FT4 0.89..la AD ANTI TIREOGLOUBINA a 174…per essere negativo deve essere sotto i 40 invece la AD ANTI PEROSSIDASI TIREOIDEA A 1102..per essere negativo deve essere sotto i 35.mi devo preoccupare?

  28. Salve ho i valori che mi sembrano alti ..il colesterolo a 265..la Tireoglobulina a 11…anticorpi TPO a 263..mi devo preoccupare..visto che soffro della sindrome delle gambe senza riposo..e ho avuto 2 interventi di meningioma al cervello fronto orbitale….grazie …cmque fra breve devo fare una visita dall enicrinologo ..ma nel frattempo volevo sapere x questi esami…saluti ..

    1. Senza dubbio il colesterolo è alto, e richiede un intervento a livello di attività fisica e di alimentazione. Gli anticorpi anti perossidasi tiroidea sono elevati, ma senza il dato di TSH, tiroxina e triiodotionina (T4 e T3), è difficile inquadrare il tutto. Si consulti con l’endocrinologo che le saprà indicare l’iter più corretto. cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *